Decalogo della chirurgia estetica

L'Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe) ha messo a punto un vademecum per aiutare i pazienti nella scelta del medico a cui affidarsi per effettuare interventi di chirurgia estetica

In Italia diversi medici offrono prestazioni di chirurgia plastica senza averne i requisiti o propongono trattamenti chirurgici in strutture non adeguate o autorizzate

Da qui è nato un decalogo per il paziente che si avvicina al mondo della chirurgia plastica, che riportiamo sommariamente di seguito, al fine di supportare i pazienti che intendono avvalersi dei servizi resi dai professionisti del settore

  • 1verificare le credenziali del chirurgo plastico a cui ci si rivolge. Gli unici di cui fidarsi sono quelli specializzati in Chirurgia Plastica e Ricostruttiva ed Estetica, ossia coloro che dopo il percorso di laurea in Medicina, hanno frequentato per cinque anni una scuola di specializzazione universitaria in Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica, oppure chi ha maturato un'esperienza comprovata e verificata per almeno cinque anni nel settore. Verificare l'attività ospedaliera o universitaria e l'eventuale accreditamento a società scientifiche italiane, per esempio Sicpre e Aicpe
  • 2informarsi sulla struttura dove verranno eseguiti gli interventi. Devono essere necessariamente strutture sanitarie ufficialmente autorizzate
  • 3ottenere notizie sui materiali utilizzati, come protesi o fillers. E' importante sapere con quali materiali verranno utilizzati, assicurarsi che siano di comprovata qualità, e prodotti da aziende riconosciute e certificate. Ogni medico deve illustrare ai pazienti ogni prodotto che intenderà utilizzare
  • 4leggere il consenso informato presentato ai pazienti per la terapia e chiarire eventuali dubbi con il chirurgo
  • 5verificare sempre il preventivo dei costi, chiarendo le perplessità su eventuali spese aggiuntive poco chiare
  • 6diffidare di prezzi troppo bassi o di sconti. La qualità si paga
  • 7informarsi sull'equipe chirurgica, soprattutto sulla presenza dell'anestesista, che gioca un ruolo fondamentale sulla sicurezza del paziente
  • 8stare attenti a chi pubblicizza la visita gratuita
  • 9richiedere al chirurgo l'utilizzo di programmi e/o materiale fotografico per simulare i risultati, esclusivamente al fine di migliorare la comprensione dei risultati stessi
  • 10valutare la persona, ossia la personalità, il senso di responsabilità, l'onesta' intellettuale e quelle caratteristiche umane che emergono dal contatto personale con un vero professionista. Un buon feeling è sempre un requisito indispensabile, indica l'AGI, per l'instaurarsi di un rapporto efficace, in grado di dare soddisfazioni reciproche a medico e paziente

Richiedi un consulto gratuito al Dr. Umberto Napoli

Il campo "E-mail" è obbligatorio

Please tell us how big is your company.
Per favore, inserisci un indirizzo e-mail valido
Invalid Input
Invalid Input
L'accettazione dell'informativa sulla privacy è indispensabile per poter gestire la tua richiesta

Invalid Input
banner-chirurgia-estetica-milano

Il decalogo della chirurgia estetica

chirurgia-estetica-milano-dr-umberto-decalogo-chirurgiaL'Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe) ha messo a punto un vademecum per aiutare i pazienti nella scelta del medico a cui affidarsi per effettuare interventi di chirurgia estetica
In Italia diversi medici offrono prestazioni Leggi tutto..