Otoplastica

chirurgia-estetica-milano-dr-umberto-napoli-otoplastica-donna 2Le orecchie prominenti (orecchie a sventola), rappresentano una patologia diffusa nella popolazione generale, sia negli uomini che nelle donne

Sebbene non si accompagnino ad alcuna alterazione funzionale, le orecchie a sventola possono rappresentare un importante elemento di disagio nelle persone che ne sono portatrici

L'intervento di otoplastica è un intervento finalizzato alla correzione chirurgica del difetto e al ripristino della normale e armonica conformazione dell'orecchio

 

Di seguito si riporta la scheda dell'intervento di otoplastica

Il paziente

L'intervento di otoplastica viene riservato ai pazienti che presentino:

• orecchie prominenti
• orecchie ad ansa
• sporgenza asimmetrica tra i due padiglioni
• lobi auricolari dismorfici
• asimmetria delle pieghe cartilaginee
• malformazioni auricolari
• presenza di un asimmetria mammaria
• dimorfismi ad una o entrambe le orecchie

La visita medica specialistica, oltre a valutare gli aspetti morfologici alterati è essenziale per poter scegliere il trattamento chirurgico più idoneo

Le tecniche di intervento

La scelta della tecnica dell'intervento di otoplastica è influenzata da vari fattori; alcuni fisici come la sottigliezza della pelle o il grado di elasticita' della cartilagine, altri strutturali come l'ampiezza dell'angolo cefalo auricolare

Le alterazioni che coinvolgono l'orecchio sono prevalentemente rappresentate, o dall'assenza della piega dell'antelice o dall'eccessivo sviluppo della conca auricolare, o dalla presenza di ambedue queste alterazioni contemporaneamente

In tal senso proprio la valutazione specialistica preoperatoria consente di valutare il tipo di alterazione e di conseguenza, permette di scegliere il miglior trattamento chirurgico da effettuare

L'obiettivo è quello di ripristinare un armonico posizionamento delle orecchie in rapporto agli altri elementi del viso, riducendo il grado di prominenza

L'approccio chirurgico è sempre posteriore. La cicatrice rimane nascosta nel solco retroauricolare

L'intervento consiste nel rimodellare la cartilagine; questo può essere effettuato attraverso i soli punti di sutura o attraverso un'incisione e rimodellamento delle pieghe cartilaginee. Può essere associato anche il riposizionamento del padiglione auricolare nella regione laterale del viso

L'anestesia

L'intervento di otoplastica si svolge in anestesia locale o, nel caso di bambini, in anestesia generale

La durata

La durata dell'intervento di otoplastica è di 60/120 minuti

Il post operatorio

Nell'immediato post operatorio dell'intervento di otoplastica viene posizionato un bendaggio leggermente compressivo che viene rimosso dopo circa 12 giorni e sostituito da una fascia elastica da mantenere per circa 4 settimane

Un certo gonfiore è una manifestazione comune

Il recupero post operatorio nell'otoplastica è abbastanza rapido; vengono effettuate 2 medicazioni entro i primi 10-12 giorni. I punti vengono solitamente rimossi tra la decima e la quattordicesima giornata

Il dolore post operatorio è solitamente ben tollerato e comunque controllabile con la terapia antalgica somministrata per via orale, tuttavia la comparsa improvvisa di dolore in prima o in seconda giornata post operatoria deve sempre essere denunciata al medico

Richiedi un consulto gratuito al Dr. Umberto Napoli

Il campo "E-mail" è obbligatorio

Please tell us how big is your company.
Per favore, inserisci un indirizzo e-mail valido
Invalid Input
Invalid Input
L'accettazione dell'informativa sulla privacy è indispensabile per poter gestire la tua richiesta

Invalid Input
banner-chirurgia-estetica-milano

Il decalogo della chirurgia estetica

chirurgia-estetica-milano-dr-umberto-decalogo-chirurgiaL'Associazione Italiana di Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe) ha messo a punto un vademecum per aiutare i pazienti nella scelta del medico a cui affidarsi per effettuare interventi di chirurgia estetica
In Italia diversi medici offrono prestazioni Leggi tutto..